Torta meringata al limone

E’ una delle ricette che ho sempre ho voluto fare ma che mi hanno sempre spaventato a prima vista per la complessità e per il risultato finale fantastico. Questa volta ho deciso di prendere coraggio e di dirmi “o la va o la spacca” e devo ammettere che erano solo paure infondate. La meringata al limone è solo lunga per le varie preparazioni da fare ma, che nell’insieme, sono semplici preparazioni che compongono un risultato bellissimo e delizioso. Non vi dico la soddisfazione nel poter usare finalmente il cannello per abbrustolire la meringa, e poi il sapore della vera meringata con quel tocco acidulo del limone…una vera soddisfazione da provare e sperimentare per quelle giornate in cui una gratificazione è proprio quello di cui si ha bisogno!

Ingredienti

-per la pasta sablée-
230gr di farina 00
90gr di zucchero
140gr di burro
2 tuorli

-per la farcia-
300gr di zucchero
100gr di albumi
1 uovo
50gr di acqua
60gr di burro
1 limone

Preparazione

Iniziare dalla pasta sablée: tagliare il burro freddo a pezzetti, unirlo alla farina e impastare velocemente con le fruste fino ad ottenere un composto sabbioso aggiungere lo zucchero quindi i tuorli leggermente sbattuti finché il composto non si amalgama. Impastare con le mani fino a formare un panetto compatto quindi lasciare riposare in frigorifero almeno mezz’ora prima di usarlo.
Stendere la pasta in una teglia di 24 cm di diametro rivestita con la carta forno, bucherellarla quindi ricoprire con un foglio di carta forno pieno di fagioli secchi per tenere la forma; cuocere in forno a 180° per 20 minuti (cottura bianca) quindi far raffreddare completamente.
Nel frattempo preparare la crema: spremere il limone e grattugiare la buccia e far sciogliere il burro. in una ciotola mischiare l’uovo, 100gr di zucchero, il burro fuso, il succo di limone e la buccia grattugiata. Versare la crema sul guscio di pasta e far cuocere a 150° per 25 minuti.
Preparare la meringa: scaldare l’acqua in un pentolino con lo zucchero rimasto fino al bollore; in un recipiente a parte montare gli albumi e versare lo sciroppo di zucchero a filo a una temperatura di 120°.
Terminato lo sciroppo aumentare la velocità delle fruste e montare a neve ferma; distribuire la meringa sulla crema della crostata intiepidita. Fiammeggiare con il cannello e servire.

IMG_2372

Annunci

Commenta Kwi'zi:nz

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...