Riso alla cantonese

La cucina orientale è una delle più amate e riproposte su tutto il pianeta e ogni cultura che ne viene a contatto ne rimane affascinata e piacevolmente colpita.
Il nostro incontro con il mondo culinario del Sol Levante avviene sin da piccoli, quando andare al ristorante cinese era considerato un festeggiamento particolare, un vizio elegante per rare occasioni; crescendo ci siamo più volte imbattuti nei suoi sapori durante la preparazione di un esame, a casa di amici col frigo vuoto, a notte fonda dopo la discoteca…
Il piatto principe e indiscusso è sicuramente il riso alla cantonese: una sorta di riso saltato dove si sposano sapori particolari e unici nel loro genere. Per anni abbiamo sperimentato varie ricette senza trovare quel sapore unico e inimitabile che solo ultimamente abbiamo ritrovato nelle salse impiegate per condire la pietanza e delle quali ormai non riusciamo più a fare a meno; la ricetta qui sotto è il nostro particolare e unico riso alla cantonese, ed è tutto per voi.

Ingredienti (per 4 persone)
4 cucchiai di olio di oliva
6 uova sbattute
300gr di prosciutto cotto fatto a dadini
2 piccole cipolle, affettate
4 spicchi d’aglio schiacciati
2 pezzetti di zenzero fresco pulito e grattato
2 bicchieri di riso thai o basmati
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di zucchero di canna
2 cucchiai di fish sauce
4 cucchiai di aceto di riso
2 tazze di piselli surgelati
3 cipollotti, affettati
1 pezzetto di peperoncino fresco

Preparazione
Cuocere in abbondante acqua salata il riso mantenendolo al dente; nel frattempo scaldare l’olio in un capiente wok o padella e preparare la frittata con le uova precedentemente sbattute facendola cuocere per qualche minuto su entrambi i lati.
Togliere la frittata e tagliarla a pezzetti; aggiungere un cucchiaio di olio al wok e cuocere a fiamma viva il prosciutto, aggiungere la cipolla, l’aglio e lo zenzero e lasciare rosolare per un paio di minuti. Aggiungere l’aceto, la salsa di soia, lo zucchero e la fish sauce continuando a rimestare finchè lo zucchero non si scioglie completamente.
Per ultimi aggiungere il riso, i piselli e la frittata lasciando insaporire e cuocere per 3-5 minuti o finchè i piselli non sono cotti.
Servire ben caldo spolverando con cipollotti freschi e un pizzico di peperoncino fresco.

Annunci

Commenta Kwi'zi:nz

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...