Focaccia

La focaccia è il piatto tipico ligure per antonomasia e non esiste persona su tutta la città della Superba che non conosca questa prelibatezza. La focaccia e Genova sono lo sposalizio perfetto a qualsiasi ora e in qualsiasi momento della giornata: dalla mattina con il cappuccino, allo spuntino per strada, al pranzo farcita e rinforzata passando per l’aperitivo fino ad arrivare alla notte più profonda.
La ricetta della focaccia è molto semplice e col tempo ognuno affina la propria tecnica cambiando qualche ingrediente, qualche tempistica,la cottura; quella qui sotto è la nostra versione ispirata alla grande tradizione genovese e alla nostra passione per una focaccia sottile, unta e un pò crudina nella parte dei buchi dove si annida l’olio e il chicco di sale grosso.
Speriamo di avervi fatto innamorare, come lo siamo noi ogni volta che la prepariamo.

Ingredienti
500gr di farina 00
1 bicchiere di olio
sale
1 bicchiere di acqua tiepida
1 bustina di lievito granulare
1 cucchiaino di zucchero

Preparazione
Su una spianatoia mettere la farina e da una parte il lievito, l’acqua tiepida e il cucchiaino di zucchero e dall’altra creare una nicchia per il sale; in questo modo lo zucchero aiuterà il lievito a svilupparsi velocemente a contatto con l’acqua e il tutto non verrà intaccato dal sale che tende a stemperare la crescita del lievito.
Aggiungere l’olio e impastare con vigore fino ad ottenere un panetto compatto e uniforme; se troppo appiccicoso aggiungere farina, se troppo secco e farinoso aggiungere acqua.
Mettere la palla di impasto in una ciotola capiente, coprirla con uno strofinaccio e lasciare lievitare per un’ora in forno con la luce accesa.
Passata l’ora di lievitazione ungere la leccarda e stendere la focaccia con l’aiuto del mattarello in modo tale da ricoprire tutta la superficie della teglia; rimettere in forno con la luce accesa e lasciare lievitare ancora un’ora. In questo modo la focaccia diventa molto morbida e soffice, successo garantito.
Passata anche la seconda ora di lievitazione tirare fuori la teglia e accendere il forno a 200° e nel frattempo creare i tipici buchi della focaccia facendo una miscela in un bicchiere di acqua, olio e sale grosso da spargere su tutta la superficie della focaccia andando a pigiare con le dita creando i buchi.
Infornare per un quarto d’ora o fin quando la superficie non diventa dorata quindi sfornare e tagliare a pezzi.

Annunci

Commenta Kwi'zi:nz

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...